Cosa cambia?

COMMENTO AL VANGELO DELLA SOLENNITÀ DEL SANTISSIMO CORPO E SANGUE DI GESÙ /B Il primo giorno degli Àzzimi, quando si immolava la Pasqua, i discepoli dissero a Gesù: «Dove vuoi che andiamo a preparare, perché tu possa mangiare la Pasqua?». Allora mandò due dei suoi discepoli, dicendo loro: «Andate in città e vi verrà incontro…

Continua a leggere

Fuori

COMMENTO AL VANGELO DELLA IV DOMENICA DI PASQUA /B In quel tempo, Gesù disse: «Io sono il buon pastore. Il buon pastore dà la propria vita per le pecore. Il mercenario – che non è pastore e al quale le pecore non appartengono – vede venire il lupo, abbandona le pecore e fugge, e il…

Continua a leggere

San Giuseppe custode dei giovani sognatori

Inizia oggi il mese di marzo nell’anno speciale dedicato da Papa Francesco a San Giuseppe. Cosa possiamo imparare da questa straordinaria figura? Davvero tanto! Desidero soffermarmi, però, su due qualità di Giuseppe alle quali tengo particolarmente: l’essere custode e sognatore. È molto complicato essere custodi oggi. Viviamo in un tempo di “padroni” nel quale l’egoismo…

Continua a leggere

Tu sei da meno?

Questo tempo si fa sempre più pesante.La pandemia ha messo sulla nostra testa il peso della paura:quella per la nostra vita, quella per la vita di chi amiamo;quella di non arrivare lontano, quella di non arrivare a fine mese;quella di uscirne peggiori di prima, quella di non ricordare chi eravamo prima.Il carico della paura è…

Continua a leggere

Un Gesù da paura!

COMMENTO AL VANGELO DELLA III DOMENICA DI PASQUA /B In quel tempo, [i due discepoli che erano ritornati da Èmmaus] narravano [agli Undici e a quelli che erano con loro] ciò che era accaduto lungo la via e come avevano riconosciuto [Gesù] nello spezzare il pane.Mentre essi parlavano di queste cose, Gesù in persona stette…

Continua a leggere

Tu mi porti su

COMMENTO AL VANGELO DELLA DOMENICA DELLE PALME /B Trovi il Vangelo di oggi cliccando QUI Mc 14,1-15,47 Il cammino quaresimale ci porta alla Domenica delle Palme, giorno in cui ricordiamo l’ingresso solenne di Gesù a Gerusalemme. C’è la folla gioiosa che grida “Osanna”, il saluto riservato ai Re e ai liberatori, che agita le palme…

Continua a leggere