Fare ciò che si ama è libertà, amare ciò che si fa è felicità.

Lettera agli studenti per il nuovo anno scolastico 2021/2022 Ciao ragazzi! Anche quest’anno ci vediamo attraverso un videomessaggio nella speranza di poterci incontrare presto di persona e guardarci nuovamente negli occhi. Ecco, credo proprio che il ri-trovarsi a scuola, incontrarsi, intrecciare gli sguardi con i compagni sia la cosa più importante per vivere insieme questo…

Continua a leggere

San Giuseppe custode dei giovani sognatori

Inizia oggi il mese di marzo nell’anno speciale dedicato da Papa Francesco a San Giuseppe. Cosa possiamo imparare da questa straordinaria figura? Davvero tanto! Desidero soffermarmi, però, su due qualità di Giuseppe alle quali tengo particolarmente: l’essere custode e sognatore. È molto complicato essere custodi oggi. Viviamo in un tempo di “padroni” nel quale l’egoismo…

Continua a leggere

Tu sei da meno?

Questo tempo si fa sempre più pesante.La pandemia ha messo sulla nostra testa il peso della paura:quella per la nostra vita, quella per la vita di chi amiamo;quella di non arrivare lontano, quella di non arrivare a fine mese;quella di uscirne peggiori di prima, quella di non ricordare chi eravamo prima.Il carico della paura è…

Continua a leggere

Fra terra e cielo c’è lo spazio di una benedizione

COMMENTO AL VANGELO DELL’ASCENSIONE DEL SIGNORE /C In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Così sta scritto: il Cristo patirà e risorgerà dai morti il terzo giorno, e nel suo nome saranno predicati a tutti i popoli la conversione e il perdono dei peccati, cominciando da Gerusalemme. Di questo voi siete testimoni. Ed ecco,…

Continua a leggere

Diversi ma uniti

Testo della meditazione tenuta al Buongiorno a Maria di maggio 2022 sul tema: “La Chiesa, corpo di Cristo”. Il “Buongiorno a Maria” è un breve momento di preghiera che accompagna, nei mesi di maggio ed ottobre, l’apertura del Quadro della Vergine del Santo Rosario di Pompei ogni mattina alle 6.30. Si medita sulla Parola di Dio a…

Continua a leggere

Solo l’amore resta

COMMENTO AL VANGELO DELLA V DOMENICA DI PASQUA /C Quando Giuda fu uscito [dal cenacolo], Gesù disse: «Ora il Figlio dell’uomo è stato glorificato, e Dio è stato glorificato in lui. Se Dio è stato glorificato in lui, anche Dio lo glorificherà da parte sua e lo glorificherà subito.Figlioli, ancora per poco sono con voi.…

Continua a leggere

Con il fiato corto

COMMENTO AL VANGELO DELLA DOMENICA DI PASQUA /C Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro.Corse allora e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via…

Continua a leggere

A ben vedere

COMMENTO AL VANGELO DELLA VIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO /C In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli una parabola: «Può forse un cieco guidare un altro cieco? Non cadranno tutti e due in un fosso? Un discepolo non è più del maestro; ma ognuno, che sia ben preparato, sarà come il suo maestro. Perché…

Continua a leggere