Due ricordi ed una possibilità

Lui le aveva sempre portate in tasca e ora me le ritrovavo in mano. Facevo in modo che tintinnassero quasi fossero un richiamo, così che, sentendolo, sarebbe arrivato per dirmi: ecco dove stavano! Mi avrebbe spiegato, per l’ennesima volta, per quale assurdo motivo portava sempre con sé una moneta da mezzo dollaro, uno złoty polacco…

Dialogo sull’insoddisfazione

Posò gli occhiali sul tavolino del bar e con la mano si accarezzò la barba come se da un momento all’altro la risposta spuntasse sulle punte delle sue dita. Avevo chiesto al vecchio professore qual era l’insoddisfazione più grande della sua lunga vita. Sembrava in difficoltà. A dire il vero, anche io mi ero meravigliato di aver…