Si e no

Esistono quelli che dicono sempre di sì; quelli che accontentano tutti pur di non deludere nessuno, così da non perdere punti agli occhi di chi chiede qualcosa che, normalmente, non si potrebbe fare. Quelli che accettano tutto, si abituano a tutto, non si fanno più scrupoli. Costoro, non solo sminuiscono il concetto di giustizia, di…

Continua a leggere

Lettera agli amici maturandi

Ora che comincio a fare la barba bianca, a te amico mio che stai affrontando la maturità‪‬, vorrei dire alcune cose. Per quanto sia comprensibile tutta la tua preoccupazione e la tua ansia, ricordati che nella vita non conterà a nulla il voto finale di quest’esame: non aggrapparti ad un numero, piuttosto preoccupati di poter…

Continua a leggere

Come bottiglie

All’inizio siamo tutti un po’ come delle belle bottiglie di plastica. Pieni. Desiderati per quello che portiamo dentro e che lasciamo trasparire. Ognuno con il suo colore, la sua dimensione e con la sua forma. Siamo la festa, plachiamo ogni sete, accompagniamo momenti importanti o semplicemente attimi di quotidianità. Siamo, a volte, indispensabili. Poi ci…

Continua a leggere

Un Tempo per te

Tempo di Quaresima.  Ci siamo arrivati subito, ad uno schiocco da Natale! Non fai in tempo a riprendere l’ordinarietà che ritorni nello straordinario. È proprio questo il punto: rendere straordinario l’ordinario! Più che su Quaresima, mi fermo a pensare sulla parolina che la precede: Tempo. Ci manca. Quale nostalgia abbiamo di lui. Lui c’è sempre,…

Continua a leggere

Non esiste bella senza brutta!

Lettera agli studenti per il nuovo anno scolastico 2015/2016 Cari amici, anche quest’anno desidero esservi vicino all’inizio della scuola. So che in questi primi giorni, complice anche la nostalgia dell’estate, tira una strana aria nei corridoi. Pare sia il vostro sbuffare continuo che introduce frasi del tipo: «Uff! Già ha cominciato a spiegare! E due…

Continua a leggere