Da soli gli occhi non vedono..

Uno strano cocktail di stimoli mi ha spinto a scrivere oggi. Il clima sanremese, la quaresima (con il brano odierno delle tentazioni), l’evento storico delle dimissioni del Papa mi hanno fatto ricordare il ritornello di questa vecchia canzone di Celentano. Cambia il mondo ma non il nostro modo di guardarlo. Troppo radicati alla logica dell’esteriorità,…

Continua a leggere

Qualche giorno fa leggevo una citazione presa da un saggio di Leonardo Sciascia (scrittore, saggista, politico negli anni 50-60) che diceva così: “Oggi si lavora per una giusta ripartizione delle ricchezze, un certo liberalismo sessuale, un alleviamento delle sofferenze terrene; ma si sta perdendo di vista l’anima, la morte, l’aldilà. Insomma la trascendenza. Se non…

Continua a leggere

Briciole

Il fatto è che tante volte non ci accorgiamo delle cose più piccole e banali. Ho un’amica che lavora in un forno e spesso vado a trovarla. A parte che ogni volta mi ritrovo farina dappertutto, la cosa più bella è vedere il pane. Le innumerevoli forme del medesimo elemento. Una cosa semplice, povera ma…

Continua a leggere

Semina!

Ricordo che questa poesia mi fu data alla fine delle scuole elementari Semina, semina l’importante è seminare: un po’, molto, tutto il grano della speranza. Semina il tuo sorriso, perché tutto splenda intorno a te. Semina la tua energia, la tua speranza per combattere e vincere la battaglia quando sembra perduta. Semina il tuo coraggio…

Continua a leggere

Siamo semi

Dico la verità. Era da tempo che volevo riprendere una mia vecchia abitudine – non so se buona o meno – di scrivere qualcosa alla vigilia di momenti importanti per la mia vita umana e spirituale. Scrivere d’altronde, è sempre un modo per riordinare le idee, o per averne di migliori. E, forse, una è…

Continua a leggere